Coelum Astronomia 231 - 2019 - Page 27

www.coelum.com

27

New Horizons

ExoMars 2020

Scelto il nome per il rover europeo che scenderà su Marte a completamento della complessa missione ExoMars. Si chiamerà Rosalind Franklin in onore della scienziata che scoprì la struttura del

DNA. ExoMars è iniziata nel 2016 con l’invio di un orbiter per il tracciamento dei gas atmosferici e di un lander. Come ricorderete, mentre il primo, il Trace Gas Orbiter (TGO), è tuttora operativo il secondo, Schiaparelli, ha subito un malfunzionamento durante la discesa e si è schiantato sulla superficie di Marte.

I dati del sorvolo di Ultima Thule stanno lentamente arrivando e vengono progressivamente analizzati. Una delle ultime notizie, che ha stupito il team di missione è che dalle ultime immagini arrivate a Terra, subito successive al flyby, i due lobi di cui è composto il sistema si sono mostrati per quello che in realtà sono, non due corpi di forma sferica, ma decisamente più appiattiti, uno più dell’altro (vedi la news a pagina 10).

Sotto. Il TGO, Trace Gas Orbiter durante la manovra di inserimento orbitale attorno a Marte. Crediti: ESA

A sinistra. L'ultima immagine, al momento in cui scriviamo, arrivata dalla sonda New Horizon, una delle immagini più dettagliate di Ultima Thule con una risoluzione di 33 metri per pixel. L'immagine è stata scattata alle 5:26 UT (12:26 am EST) del 1 gennaio 2019, ad una distanza di 6.628 chilometri da Ultima Thule.

Crediti: NASA/Johns Hopkins Applied Physics Laboratory/Southwest Research Institute, National Optical Astronomy Observatory