Coelum Astronomia 231 - 2019 - Page 109

www.coelum.com

109

Le falci Lunari di Marzo

di Francesco Badalotti

Veniamo ora agli appassionati di falci funari per i quali, senza perdere troppo tempo, il primo appuntamento è per la tarda nottata del 2 marzo, quando una falce in fase di 25,28 giorni sorgerà alle 04:50 fra le stelle del Sagittario, preceduta a breve distanza dal pianeta Saturno (separazione 5°) e seguita da Venere (separazione 7°). Indubbiamente un bel quadretto se inserito in un adatto contesto paesaggistico. La notte seguente, il 3 marzo, una falce di 26,3 giorni sorgerà alle 05:31 nella costellazione del Capricorno preceduta dal pianeta Venere (distanza 4,5°). Per chi non si accontenta di così poco ecco una bella falce lunare di 27,34 giorni che il mattino del 4 marzo sorgerà alle 06:06 ma avvisiamo che, nel caso specifico, il tempo a disposizione sarà

veramente limitato dall'incombente sorgere del Sole, che renderà veramente problematica questa osservazione da effettuare esclusivamente con la massima cautela.

Per quanto riguarda le falci di Luna in Fase Crescente, appuntamento per il

giorno 8 marzo quando dalle 18:30 circa sarà

possibile osservare a ovest una falce lunare in fase di 2 giorni a un'altezza intorno ai 15°, mentre si avvia al suo tramonto, previsto

per le 20:05, fra le costellazioni della Balena e dei Pesci. La sera seguente, il 9 marzo dalle 18:30, avremo una falce in fase di 3 giorni ancora più comoda, da osservare a un'altezza iniziale di +25° fino al suo tramonto previsto per le 21:07.

Come sempre per questa tipologia di osservazioni lunari, oltre agli ormai noti parametri osservativi, sarà determinante disporre di un orizzonte il più possibile libero da ostacoli.

Astrofotografia. Andiamo a caccia delle

sottilissime falci lunari

Luna calante di Anna Maria Catalano - Franco Traviglia - PhotoCoelum