Coelum Astronomia 230 - 2019 - Page 165

15

14

13

www.coelum.com

165

16 febbraio 2019

06:00 - Venere (h = 12°; m = –4,2) passa 27’ a sudest della stella Xi 2 Sagittarii (SAO 187504; m = +3.5).

20:20 - La Luna alla massima declinazione nord (+21° 08’).

22:20 - La Luna (h = 68°; fase = 88%) passa 53’ a sud di Wasat (delta Geminorum; m = +3,5).

13 febbraio 2019

00:47 - Luna al Primo Quarto.

04:39 - Massima librazione lunare ovest (10,1°; AP = 308°).

05:02 - Inizia la rotazione di Carrington n. 2214.

10:40 - L’asteroide (42) Isis in opposizione nel Leone (dist. Terra = 2,010 UA; m = +11,8; el. = 169°).

20:30 - Marte (h = 30°; m = +1.0) passa 1° a ovest di Urano (m = +5.8).

16

14 febbraio 2019

01:20 - La Luna (h = 9°; fase = 61%) passa 2,8° a sudovest di Aldebaran (alfa Tauri; m = +1,0).

06:05 - Saturno (h = 9°; m = +0,6) passa 1° a sudovest dalla stella Albaldah (41 Sagittarii; m = +2.9).

15 febbraio 2019

00:41 - La Luna (h = 27°; fase = 72%) occulta (immersione lembo oscuro) la stella SAO 94478 (m = +6,2) con AP = 45°. L’occultazione termina alle 01:25 (h = 19°; AP = 312°).

02:55 - Per circa 1 ora è osservabile la “maniglia d’oro” (Golden handle) sulla Luna: il Sole sorge sui Montes Jura illuminandoli, mentre il Sinus Iridum ai loro piedi è ancora in ombra. L’effetto è quello di un arco brillante che si staglia sul terminatore.

LA NUBE MOLECOLARE DI RHO OPHIUCHI. Questa panoramica mostra una parte della spettacolare regione di nubi scure e brillanti che appartengono alla regione di formazione stellare nella costellazione di Ofiuco. Recentemente, nel materiale che circonda una delle stelle in formazione della regione, la protostella Iras 16293-2422 B, è stata individuata per la prima volta l’esistenza di molecole prebiotiche di glicolonitrile, un precursore chiave per la formazione di DNA e RNA. L’immagine è stata ottenuta a partire dai dati della Dss2 (Digitized Sky Survey 2).

Crediti: Eso/Digitized Sky Survey 2; Acknowledgement: Davide De Martin