Coelum Astronomia 228 - 2018 - Page 123

www.coelum.com

123

Wirtanen non deluderci!

COMETE

di Claudio Pra

In dicembre, come tradizione vuole, metteremo sull’albero di Natale e il presepe una cometa, una vera cometa, la più luminosa da tre anni a questa parte.

Era infatti l’inverno del 2015 quando sui nostri cieli transitò la C/2014 Q2 Lovejoy, che fu percepibile, seppure a fatica, a occhio nudo. Dopo di allora tanti modesti e modestissimi “astri chiomati”.

La cometa del Natale 2018 si chiama 46P/Wirtanen e la sua ottima brillantezza sarà dovuta principalmente alla poca distanza che la separerà dal nostro pianeta (circa 12 milioni di km nel giorno del massimo avvicinamento!) e dal raggiungimento del perielio proprio in quei giorni.

L’estrema vicinanza alla Terra sarà ovviamente anche responsabile di un sensibile moto proprio dell’oggetto, che in un mese “percorrerà” quasi 100° in cielo passando dalle declinazioni australi della Balena a quelle abbondantemente boreali della Lince, risultando circumpolare verso fine mese.

Nella prima decade di dicembre la Wirtanen sarà ancora piuttosto bassa sull’orizzonte, in movimento tra Balena ed Eridano. Man mano però si alzerà sempre più attraversando la porzione occidentale del Toro, facendo in seguito una capatina nel Perseo prima di spostarsi nell’Auriga, concludendo infine la sua eccezionale lunghissima corsa nella Lince.