Coelum Astronomia 227 - 2018 - Page 98

98

Coelum Astronomia

Osserviamo la Luna in luce cinerea

In novembre, le giornate migliori per osservare e fotografare la Luna in luce cinerea saranno il 4 e il 5 novembre, appena prima dell’alba e il 11 e 12 del mese, quando si avrà la migliore visibilità subito dopo il tramonto. Il fenomeno è dovuto alla luce del Sole riflessa dalla Terra che illumina la parte in ombra della Luna. Per questo, la parte non illuminata della Luna apparirà tenuemente brillante divenendo così vagamente visibile. Per maggiori informazioni sul fenomeno e su come riprenderlo, leggi l’articolo di Giorgia Hofer su Coelum Astronomia 207.

Immagine di Mauro Muscas - PhotoCoelum

Il crepuscolo astronomico è definito come l’intervallo di tempo dopo il tramonto o prima del sorgere del Sole, in cui vi siano ancora in cielo delle tracce di luce. Il crepuscolo astronomico termina quando spariscono anche le ultime tracce di luce ed inizia la notte astronomicamente intesa, il che capita quando il Sole raggiunge i 18° sotto l’orizzonte. Come istante (all’alba o al tramonto) è definito dall’istante in cui il Sole ha l’altezza –18° sull’orizzonte. Come intervallo di tempo (all’alba o al tramonto) è definito dall’intervallo di tempo che il Sole impiega a passare da 0° a –18° sull’orizzonte.

9 novembre, ore 17:15: Congiunzione Luna, Mercurio e Giove

È senza dubbio un’osservazione estrema quella del 9 novembre: il cielo è ancora chiarissimo, siamo in pieno crepuscolo civile. Tuttavia, per chi ha a disposizione un orizzonte occidentale completamente sgombro da ostacoli, si potrà tentare l’osservazione della congiunzione tra Mercurio (mag. –0,1) e Giove (mag. –1,7), bassissimi sull’orizzonte (5° e mezzo per Mercurio e appena 3° e mezzo per Giove), cui si aggiunge anche una sottilissima falce di Luna (fase 4%), posta a 5,8° a nordovest di Mercurio.

Assolutamente invisibile a causa del chiarore del cielo, possiamo solo immaginare la presenza della rossa stella Antares (Alfa Scorpii; mag. +1,1) posta a 1,8° a sudest di Mercurio.

Hai compiuto un’osservazione?

Condividi le tue impressioni, mandaci i tuoi report osservativi o un breve commento sui fenomeni osservati: puoi scriverci a segreteria@coelum.com.

Inoltre, se hai scattato qualche fotografia agli eventi segnalati, carica le tue foto in PhotoCoelum!