Coelum Astronomia 227 - 2018 - Page 155

www.coelum.com

155

Stelle&TV,

l’universo fra serie, film e cartoon

Un nuovo appuntamento da ascoltare, realizzato dagli astronomi Elena Lazzaretto e Luca Nobili

di Elena Lazzaretto

Può capitare di dire addio a una persona, a una casa, a una città. Talvolta può capitare di dire addio, in ambito lavorativo, a un progetto su cui si era lavorato per lunghi anni, ogni settimana, con il quale si era cresciuti. È capitato a me e al mio collega Luca Nobili quando, a malincuore, decidemmo che per “Urania” il notiziario di astronomia e astronautica, era giunto il momento di chiudere le trasmissioni.

Si trattava di una pubblicazione settimanale: le ultime notizie di astronomia e spazio in un paio di articoli da leggere, ascoltare o anche guardare. Urania infatti aveva anche una versione audio e video e ancora oggi capita che qualcuno ci dica di

ricordarlo con piacere, che la sua passione per l’astronomia sia nata ascoltando quella manciata di minuti di aggiornamenti.

È passato del tempo ma per entrambi il lavoro di astronomi che si occupano di raccontare l’astronomia è continuato: abbiamo varie collaborazioni ma soprattutto progettiamo e realizziamo gli spettacoli in programmazione al Planetario di Padova. Dalle favole del cielo per i

più piccoli ai moti della Terra fino ad arrivare ai buchi neri. Passando anche per i cieli della Divina Commedia, di argomenti da trattare ne abbiamo e ne avremo sempre parecchi con la possibilità di sfruttare al massimo la tecnologia di un planetario digitale che offre grandi suggestioni. Il planetario però, resta un luogo che bisogna raggiungere fisicamente e, anche se capita spesso che arrivino persone da ogni parte d’Italia, il pubblico è perlopiù quello locale.

Diciamolo, l’avventura di Urania che ci permetteva di essere ascoltati in tutta Italia e

Sotto. Elena Lazzaretto e Luca Nobili durante la registrazione del programma.