Coelum Astronomia 227 - 2018 - Page 140

17

20

140

Coelum Astronomia

17 novembre 2018

23h - Massimo dello sciame meteorico delle Leonidi (LEO), attivo dal 10 al 23 novembre e associato alla cometa 55P/Tempel-Tuttle. È previsto uno ZHR ~15 con il radiante (AR 10,3h; Dec +21,6°) posto nei pressi di Algieba (gamma Leonis).

18

18 novembre 2018

16:40 - L’asteroide (87) Sylvia in opposizione nel Toro (dist. Terra = 2,406 UA; m = +11,7; el. = 175°).

19

20 novembre 2018

11:58 - Massima librazione lunare ovest (9,0°; AP = 322°): favorita l'osservazione del cratere Grimaldi.

22:48 - Massima librazione lunare nord (9,3°; AP = 320°).

19 ottobre 2018

00h - Mercurio (m = –2,0) in transito nel campo del coronografo LASCO C2 fino al 23 settembre.

19:00 - Per circa 5 ore è osservabile la “maniglia d’oro” (Golden handle) sulla Luna: il Sole sorge sui Montes Jura illuminandoli, mentre il Sinus Iridum ai loro piedi è ancora in ombra. L’effetto è quello di un arco brillante che si staglia sul terminatore.

ANELLO SU ANELLO. Messier 95 (nota anche come M95 o NGC 3351) ripresa dal telescopio spaziale Hubble. Scoperta dall'astronomo Pierre Méchain nel 1781 e catalogata dall'astronomo francese Charles Messier solo quattro giorni dopo. Messier era principalmente un cacciatore di comete, ed era spesso frustrato da oggetti nel cielo che assomigliavano a comete ma che non risultavano essere tali. E fu proprio per aiutare altri astronomi a non cadere nel suo stesso problema che decise di creare il suo famoso catalogo di oggetti Messier, tutt'oggi di riferimento per gli oggetti più famosi del cielo.

Copyright ESA/Hubble & NASA; CC BY 4.0