Coelum Astronomia 227 - 2018 - Page 128

40, 41 Draconis e l’ammasso POT 3

NGC 6340

128

Coelum Astronomia

Eccoci giunti nei pressi di una bella stella doppia non lontana dal piccolo carro, inclusa addirittura da alcuni osservatori tra le 100 stelle doppie più belle di tutta la volta celeste: parliamo della coppia 40-41 Dra, nota anche

come Struve 2308.

Le stelle A e B di questo sistema multiplo appaiono di colore giallo dorato e sono simili in luminosità, splendendo di magnitudine +5,68 e +6,04, la separazione tra le due è di 20,6” d'arco. A 221,6” vi è la terza componente, che però appare neutra.

Prolungando il segmento che unisce ψ2 e ψ1 Dra dalla parte diametralmente opposta a quest'ultima, non sarà difficile cogliere, a basso ingrandimento, un gruppo sparso di circa 25 stelle di decima grandezza e largo una quindicina di primi: si tratta dell'ammasso stellare Pot 3. Tra gli ammassi aperti situati a elevate latitudini galattiche, risulta privo di una forma distinguibile: un vero relitto

di un gruppo di stelle che in un lontano passato, con ogni probabilità, era probabilmente ben più cospicuo in quanto a numero componenti.

Sopra. L’area dell’ammasso Pot 3, privo di una forma realmente distinguibile: si tratta di un gruppo sparso di circa 25 stelle di decima grandezza. Crediti: DSS2

Soffermiamoci ora in quest’area. Prolungando ancora della stessa misura lo stesso segmento (congiungente ψ2 e ψ1), sempre nella medesima direzione, un telescopio da almeno 200 mm di diametro potrà mostrare all'osservatore il debole “tondo” di NGC 6340, posta nei pressi della stella HD 156011 (mag. +7,46). Lontana 55 milioni di anni luce, si tratta di una galassia a spirale dalle braccia strettamente avvolte attorno al nucleo.

Riprese CCD effettuate con telescopi da 300 mm mostrano l'elevata luminosità della regione nucleare e le perfette braccia a spirale separate da dense polveri, disposte anche queste a spirale. NGC 6340 è la componente più grande e luminosa di un gruppo di galassie presenti subito a nord di essa. Distante circa 52 milioni di anni luce, NGC 6340 è una galassia lenticolare, molto probabilmente il risultato di una collisione di due galassie, forse una spirale e una ellittica.

Parzialmente visibile nell’immagine in alto nella pagina seguente, vediamo una debole corsia di polvere che si estende attraverso il nucleo. In alto a destra c’è la galassia blu IC 1251 a una distanza di circa 52 milioni di anni luce. In alto a sinistra, vediamo la spirale barrata IC 1254, a una distanza di circa 55 milioni di anni luce. La galassia ha un debole pennacchio, che indica un'interazione con un'altra galassia.