Coelum Astronomia 227 - 2018 - Page 114

114

Coelum Astronomia

osservare intorno alle 17:30 circa, il nostro satellite si troverà a un'altezza iniziale di +21° e partiremo subito con Hainzel, un cratere di 71 km di diametro la cui origine viene fatta risalire al periodo geologico Nectariano collocato a 3,9 miliardi di anni fa.

Si tratta di una eccezionale struttura geologica con forma allungata in direzione nordovest-sudest, generatasi probabilmente in seguito alla fusione di due o tre crateri come conseguenza del sovrapporsi di impatti meteoritici successivi alla sua formazione. Infatti, osservando attentamente il sistema delle pareti intorno al cratere, possiamo notare come sia evidente una sorta di restringimento in posizione centrale quasi a giustificare almeno in parte la definizione di "buco di serratura" attribuita ad Hainzel.

L'osservazione telescopica di questa struttura lunare richiede innanzitutto di suddividerla nei suoi tre principali componenti: Hainzel di 71 km, Hainzel-A di 24 km, Hainzel-C di 18 km. Abbiamo già visto che Hainzel (71 km), il più antico, avrebbe un'età da 3,8 a 3,2 miliardi di anni (Imbriano) sul quale poi con un successivo impatto