Coelum Astronomia 227 - 2018 - Page 6

I segnali della sonda, ricevuti presso il centro di controllo dell’ESA a Darmstadt, in Germania, attraverso la stazione di rilevamento di New Norcia alle 02:21 GMT, hanno confermato che il lancio è andato a buon fine.

BepiColombo è uno sforzo congiunto tra l’ESA e la Japan Aerospace Exploration Agency, JAXA. È la prima missione europea diretta su Mercurio, il pianeta più piccolo e meno esplorato nel Sistema Solare interno, e la prima a inviare due veicoli spaziali per effettuare contemporaneamente misurazioni complementari del pianeta e del suo dinamico ambiente.

«Il lancio di BepiColombo è una pietra miliare per ESA e JAXA e ci saranno molti grandi successi», afferma Jan Wörner, Direttore Generale dell’ESA. «Oltre a completare il difficile viaggio, questa missione restituirà un’enorme quantità di

dati scientifici. È grazie alla collaborazione internazionale e ai decenni di sforzi e competenze di tutti coloro che sono coinvolti nella progettazione e nella costruzione di questa incredibile macchina, che siamo ora sulla strada per indagare sui misteri del pianeta Mercurio».

Lanciato BepiColombo, in viaggio verso Mercurio

NOTIZIARIO

Coelum Astronomia

6

di ALBERTO ZAMPIERON - astronautinews.it

La missione ESA-JAXA BepiColombo, diretta verso Mercurio, è stata lanciata la notte tra il 19 e il 20 ottobre, con un Ariane 5 da Kourou alle 01:45:28 GMT, quando in Italia erano le 3:45:28, dando il via a una eccitante missione che ha come obiettivo lo studio dei misteri del pianeta più interno del Sistema Solare.

In alto. Il momento del lancio della sonda Europea-Giapponese BepiColombo. Erano le ore 3:45 (ora italiana) dello scorso 20 ottobre. Crediti: ESA

Jan Wörner