Coelum Astronomia 226 - 2018 - Page 175

Puntando un binocolo oppure un cercatore 3° a nord di τ Dra è possibile reperire una coppia di stelle di quinta e sesta grandezza, separate da 30';

la più debole delle due, che appare di una colorazione prettamente rossastra, è UX Dra che, come identifica la sigla è una stella variabile. Si tratta di una gigante che evidenzia variazioni luminose semiregolari indotte da reali pulsazioni nella sua struttura più esterna. La luminosità apparente di UX Dra varia da un minimo di +6,38 a un massimo di +5,98 magnitudini in un tempo medio di 0,3 giorni.

UX Draconis (HD183556)

Struve 2549

RA 19h 21m 35.53, Dec +76° 33’ 34.6

dell'area più settentrionale della costellazione. Lontana 146 anni luce, si tratta dell'ennesima gigante, di colore arancione di tipo spettrale K2 III (4.400 K). Con una massa 1,25 e luminosità intrinseca 48 volte il Sole, l'elevato valore dell'indice di metallicità nel suo spettro la fa vecchia di ben 6,5 miliardi di anni.

www.coelum.com

175