Coelum Astronomia 226 - 2018 - Page 156

Coelum Astronomia

156

I Nomi

Cratere Orontius: denominazione assegnata da Riccioli nel 1651 dedicata al matematico e cartografo francese Oronce Fine.

Cratere Sasserides: nome dedicato al fisico e astronomo danese Gellio Sasceride, assistente di Tycho Brahe.

Cratere Pictet: nome assegnato da Madler nel 1837 e dedicato all'astronomo e naturalista svizzero Marc A. Pictet (1752-1825), direttore dell'Osservatorio di Ginevra.

Cratere Saussure: denominazione assegnata da Madler nel 1837 e dedicata al geologo e fisico svizzero Horace Bénédict Saussure (1740-1799).

Cratere Huggins: nome assegnato da Birt nel 1865 e dedicato all'astronomo inglese William Huggins (1824-1910).

Cratere Nasireddin: nome dedicato a Nasir-ad-din at Tusi (1201-1274), astronomo, matematico e filosofo persiano, autore di "Tavole astronomiche".