Coelum Astronomia 226 - 2018 - Page 125

www.coelum.com

125

Una volta che il cielo è diventato buio sono passata alla creazione dell’effetto dinamico del cielo, sfruttando il moto della rotazione terrestre.

Ho alzato leggermente l’inquadratura, senza spostare il treppiede dalla sua sede originaria, in modo da poter comprendere una parte maggiore di cielo. Innanzitutto si deve aprire al massimo il diaframma, portare la sensibilità fino a 1600-2000 ISO e mettere a fuoco all’infinito, puntando su di una stella luminosa o un pianeta.

Il metodo migliore per realizzare uno startrail è quello di scattare foto di 30 o 60 secondi in sequenza, con al massimo 1-2 secondi di pausa tra una posa e l’altra, fino a raggiungere i 150-200 scatti totali, ossia i 75-100 minuti di posa totali.

Molte fotocamere moderne hanno, incorporato al loro interno, il temporizzatore. Questo utile strumento mi permette di programmare gli scatti in maniera automatica, senza dovermi preoccupare di scattare a mano. In alternativa vengono venduti dei telecomandi per scatto in remoto con questa funzione.

Una volta ottenuto questo pacchetto di immagini, le stesse verranno sommate in post produzione con l’aiuto di programmi gratuiti, come Startrails o Starstax, scaricabili da internet.

Ed ecco nella prossima pagina, in pochi e semplici passaggi, il risultato della somma delle riprese...

Non più dei cerchi concentrici attorno al polo nord celeste, ma due curvature opposte che si incontrano in quello che è l’equatore celeste, inclinato di un angolo che alla fine non è altro che il nostro angolo di latitudine.

L’effetto di questa immagine secondo me è incredibile, perché rispecchia appieno le sensazioni che provo mentre osservo il cielo stellato. Un cielo che, se osservato per pochi minuti sembra statico mentre, se gli viene dedicato il tempo che merita e la nostra attenzione, si mostra in tutto il suo dinamico splendore.

Invito tutti i lettori a provare a cimentarsi in questa tecnica, perché può sembrare complicata ma invece è molto semplice e dà, fin da subito, delle grandi soddisfazioni.

Lo scatto per il cielo: una volta decisa l’inquadratura farò partire il temporizzatore.