Coelum Astronomia 225 - 2018 - Page 79

www.coelum.com

79

cosmici, in particolare può misurare le direzioni di arrivo dei raggi cosmici nell’emisfero sud, il flusso e la loro composizione. I raggi cosmici sono principalmente protoni di altissima energia, milioni di volte più alta delle energie che si possono attualmente raggiungere con gli acceleratori di particelle (vedi Coelum Astronomia 211 dedicato all’argomento).

I neutrini non possono essere osservati direttamente, in quanto elettricamente neutri. Quando uno di loro interagisce con il ghiaccio, produce particelle elettricamente cariche che, viaggiando a velocità superiori a quelle della luce nel ghiaccio, emettono un cono di luce bluastra, detta luce Cherenkov, che viene raccolta dai DOM e convertita in segnali digitali dai quali si può capire la direzione di provenienza, il tipo di particella, il neutrino che l’ha prodotta e la sua energia.

La costruzione di IceCube è iniziata nel 2005 e terminata nel 2010. Per inserire le stringhe con i DOM all’interno del ghiaccio sono stati creati dei pozzi usando un "trapano" a forma di cono che spruzzava acqua calda.

La collaborazione comprende oggi circa 300 scienziati provenienti da quasi 50 istituzioni in 12 Stati.

Come postulato dalla teoria della relatività, nessuna particella può viaggiare a una velocità superiore a quella della luce nel vuoto (c = 299792,458 km/s), ma all’interno di un mezzo la luce si propaga con velocità inferiore, dipendente dall’indice di rifrazione del mezzo.