Coelum Astronomia 225 - 2018 - Page 24

NOTIZIARIO DI ASTRONAUTICA

a cura di Luigi Morielli

Stazione Spaziale Internazionale

24

Coelum Astronomia

La Expedition 56 è in corso. L’equipaggio è composto da Oleg Artemyev, Andrew Feustel, Richard Arnold, Sergej Prokopyev, Serena Auñón-Chancellor e l’europeo Alexander Gerst.

Il 14 giugno gli astronauti Arnold e Feustel hanno eseguito la US EVA-51, cinquantunesima passeggiata spaziale americana a bordo della Stazione. Le attività eseguite durante le sei ore e 49 minuti di lavoro hanno compreso l’installazione di telecamere e sistemi di comunicazione wireless nei pressi del molo di attracco PMA-2/IDA-2, posto sul modulo Harmony, che verrà utilizzato per l’attracco delle capsule abitate Dragon e Starliner. Hanno inoltre sostituito una telecamera sul traliccio principale e chiuso l’osservatorio dell’esperimento CATS, utilizzato per il monitoraggio atmosferico che si è guastato tempo fa. Un ultimo lavoro è stato il bloccaggio di una copertura del sistema di dispiegamento dei pannelli e la relativa eliminazione di uno dei “legacci” in tessuto che non servivano più: è ora un nuovo detrito orbitale catalogato con la sigla 43498, 1998-067NS.

Il 20 giugno, è stato lanciato dal braccio robotico Canadarm 2, con il manipolatore Dextre, il satellite RemoveDebris dell’Università del Surrey, dimostratore per il recupero e la distruzione di detriti orbitali.

Il 23 giugno, è stato effettuato un reboost della Stazione usando la Progress MS-08 che ha sollevato l’apogeo orbitale di circa 2 km.

Il 29 giugno, è stato lanciato da Cape Canaveral il cargo Dragon CRS-15 utilizzando un Falcon 9. La capsula era al suo secondo volo ed è arrivata all’appuntamento con la ISS il 2 luglio, venendo così agganciata al molo Harmony utilizzando il braccio robotico della Stazione.

Il 9 luglio, è stata lanciata da Baikonur la Progress MS-09 che ha raggiunto la Stazione con la rotta più veloce di sempre attraccando dopo solo 3 ore, 39 minuti e 13 secondi dal lancio.

Il 10 luglio, il cargo Cygnus OA-9E ha eseguito un reboost della Stazione. Benché di valore molto modesto è stata la prima volta dai tempi dello

Crediti: NASA.