Coelum Astronomia 224- 2018 - Page 185

www.coelum.com

185

L'origine di queste polveri e rocce spaziali, per le Perseidi è da attribuirsi al passaggio di una cometa, la 109P/Swift-Tuttle, che orbita attorno al Sole in circa 130 anni. La cometa, nella sua orbita, lascia dietro di sé una "nuvola" di polveri e la Terra, incrociando il suo percorso, viene investita da queste particelle dando origine allo sciame meteorico. Un’altra particolarità di questo sciame, molto conosciuta a chi lo segue da anni, è il comportamento “a impulsi”: le meteore scendono molto spesso a gruppi per alcuni minuti, poi per un tempo maggiore l’attività sembra quasi arrestarsi. Probabilmente ciò rispecchia una distribuzione delle polveri “a sacche”, cosa non impossibile quando si ha a che fare con i materiali persi da una cometa.

24-25 luglio, ore 22:00: Congiunzione Luna e Saturno

La sera del 24 luglio, alle ore 22:00, guardando verso sud-sudest, vedremo l'incontro tra la Luna (fase del 92%) e il pianeta Saturno (mag. +0,3). La congiunzione, con una separazione di circa 3,2°, avverrà tra le stelle del Sagittario, che risulteranno però annegate nel forte bagliore lunare. Sarà possibile seguire la congiunzione per tutta la notte.

Il giorno seguente, potremo continuare ad ammirare la stessa congiunzione, con la Luna (fase 97%) che però avrà già sorpassato il pianeta e sarà posta a circa 7° e mezzo a est di esso.