Coelum Astronomia 224- 2018 - Page 176

176

Coelum Astronomia

Osserviamo la Luna in luce cinerea

In marzo, le giornate migliori per osservare e fotografare la Luna in luce cinerea saranno il 13 e 14 marzo, appena prima dell’alba e il 19 e 20 del mese, quando si avrà la migliore visibilità subito dopo il tramonto. Il fenomeno è dovuto alla luce del Sole riflessa dalla Terra che illumina la parte in ombra della Luna. Per questo, la parte non illuminata della Luna apparirà tenuemente brillante divenendo così vagamente visibile. Per maggiori informazioni sul fenomeno e su come riprenderlo, leggi l’articolo di Giorgia Hofer su Coelum Astronomia 207.

Immagine di Mauro Muscas - PhotoCoelum

Il crepuscolo astronomico è definito come l’intervallo di tempo dopo il tramonto o prima del sorgere del Sole, in cui vi siano ancora in cielo delle tracce di luce. Il crepuscolo astronomico termina quando spariscono anche le ultime tracce di luce ed inizia la notte astronomicamente intesa, il che capita quando il Sole raggiunge i 18° sotto l’orizzonte. Come istante (all’alba o al tramonto) è definito dall’istante in cui il Sole ha l’altezza –18° sull’orizzonte. Come intervallo di tempo (all’alba o al tramonto) è definito dall’intervallo di tempo che il Sole impiega a passare da 0° a –18° sull’orizzonte.

1 luglio 2018, ore 0:00: Congiunzione Luna e Marte

Il mese di luglio inizia con una congiunzione in cui i soggetti dell'incontro sono anche i protagonisti principali del mese: la Luna (fase del 93%) e il pianeta Marte (mag. –2,1). Il teatro dell'incontro è costituito dalla regione centrale della costellazione del Capricorno, area del cielo dominata da Marte in questo periodo. I due astri si troveranno a una distanza di poco meno di 4 gradi, con la Luna posta a nord del Pianeta Rosso. All'ora indicata i due oggetti raggiungeranno la minima distanza reciproca ma la congiunzione si potrà ammirare già dalle 23:15 del giorno precedente, quando Luna e Marte saranno più bassi sull'orizzonte di est-sudest, consentendo di realizzare fotografie che comprendano elementi del paesaggio.

Hai compiuto un’osservazione?

Condividi le tue impressioni, mandaci i tuoi report osservativi o un breve commento sui fenomeni osservati: puoi scriverci a segreteria@coelum.com.

Inoltre, se hai scattato qualche fotografia agli eventi segnalati, carica le tue foto in PhotoCoelum!

FENOMENI E CONGIUNZIONI DI LUGLIO

9 luglio 2018, ore 21:50: Congiunzione Venere e Regolo

La sera del 9 luglio, volgendo lo sguardo verso l'orizzonte ovest, potremo osservare una bella congiunzione tra il brillante pianeta Venere (mag. –4,1) e la stella alfa della costellazione del Leone, Regolo (mag. +1,4). I due astri saranno ancora immersi nelle ultime luci del crepuscolo serale, ma sarà comunque facile individuarli, stretti in un abbraccio di poco più di un 1° di separazione (con Venere a nordovest di Regolo). Altrettanto facile sarà riconoscere l'imponente figura del Leone, che ci ha accompagnato nei mesi scorsi e ora è pronta a tuffarsi in verticale sotto l'orizzonte.