Coelum Astronomia 224- 2018 - Page 174

(1) Cerere

Osservabile nella prima parte della notte

Sorgendo in orario diurno, l’osservazione di (1) Cerere in giugno sarà possibile solo nella prima parte della notte, da quando il cielo si sarà fatto sufficientemente scuro e fino al tramonto del pianeta nano, che, a metà mese avviene poco dopo le ore 1:00, orario che sarà via via anticipato con il trascorrere dei giorni (00:20 a fine mese).

Potremo rintracciare questa grande roccia celeste tra le stelle del Leone e nei giorni 3 e 4 giugno passerà a pochi primi dalla stella Algenubi, la testa del Leone (Epsilon Leonis , mag. +2,95) con cui sarà in congiunzione. Sarà una bella occasione per una fotografia particolare (si consiglia l’osservazione alle ore 23:00, a una altezza di circa 28° sull’orizzonte ovest).

Plutone

Osservabile per gran parte della notte

Il remoto e piccolo pianeta nano costituisce uno dei target più difficili per le osservazioni e le riprese compiute dagli appassionati. Lo troveremo tra le stelle del Sagittario, a circa 50’ dalla stella 50 Sgr (mag. +5,5).

Sorgerà in seconda serata, dopo le 23 circa. Il giorno 2 giugno sarà in congiunzione con la Luna (fase del 90%). La differenza di luminosità e dimensione dei due astri è estrema: dovremo accontentarci di ammirare la Luna immaginando il remoto pianeta nano!

Principali Pianeti Nani

(1) Cerere

Osservabile nella prima parte della notte

Sorgendo in orario diurno, l’osservazione di (1) Cerere in giugno sarà possibile solo nella prima parte della notte, da quando il cielo si sarà fatto sufficientemente scuro e fino al tramonto del pianeta nano, che, a metà mese avviene poco dopo le ore 1:00, orario che sarà via via anticipato con il trascorrere dei giorni (00:20 a fine mese).

Potremo rintracciare questa grande roccia celeste tra le stelle del Leone e nei giorni 3 e 4 giugno passerà a pochi primi dalla stella Algenubi, la testa del Leone (Epsilon Leonis , mag. +2,95) con cui sarà in congiunzione. Sarà una bella occasione per una fotografia particolare (si consiglia l’osservazione alle ore 23:00, a una altezza di circa 28° sull’orizzonte ovest).

Plutone

Osservabile per gran parte della notte

Il remoto e piccolo pianeta nano costituisce uno dei target più difficili per le osservazioni e le riprese compiute dagli appassionati. Lo troveremo tra le stelle del Sagittario, a circa 50’ dalla stella 50 Sgr (mag. +5,5).

Sorgerà in seconda serata, dopo le 23 circa. Il giorno 2 giugno sarà in congiunzione con la Luna (fase del 90%). La differenza di luminosità e dimensione dei due astri è estrema: dovremo accontentarci di ammirare la Luna immaginando il remoto pianeta nano!

Principali Pianeti Nani

Saturno

LUGLIO: Mag. da 0,0 a +0,2; Diam. da 41,9" a 41,2" anelli esclusi

Osservabile praticamente tutta la notte

Anche in luglio il Signore degli Anelli dimorerà, come nei mesi scorsi, nella costellazione del Sagittario: sarà ben visibile e brillante, dal colore giallo paglierino. Si troverà a circa 3° e mezzo a nordovest della stella Kaus Borealis (Lambda Sgr, mag. +2,8).

A metà mese, Saturno transita in meridiano qualche minuto dopo la mezzanotte, toccando un’altezza di 25° e mezzo, per tramontare alle ore 4:37. A fine mese Saturno scende sotto l’orizzonte una quarantina di minuti prima dell’inizio dell’alba.

AGOSTO: Mag. da +0,2 a +0,3; Diam. da 41,1" a 39,5" anelli esclusi

Osservabile per buona parte della notte

In agosto, Saturno sarà ancora tra le stelle del Sagittario: il suo moto apparente (retrogrado) sarà sempre più lento, avvicinandosi il giorno in cui sarà stazionario (il 6 settembre).

Anche se sarà possibile osservare il grande pianeta per buona parte della notte, le sue condizioni di osservabilità sono in progressivo peggioramento. A metà agosto, Saturno culmina alle ore 21:48 raggiungendo i 25,4° per tramontare poi alle 2:27, orario che viene anticipato di circa un’ora a fine mese.

Ricordiamo che il campo stellare in cui si trova Saturno è davvero molto suggestivo e si potrebbero tentare delle riprese che abbraccino il pianeta e le vicine nebulose Laguna (M 8) e Trifida (M 20): Saturno si troverà a circa 2° a nordest di esse.

Urano

Mag. da +5,8 a +5,7; Diam. da 3,5" a 3,7"

Osservabile nella seconda parte della notte

Urano in luglio si troverà tra le stelle dell’Ariete, al