Coelum Astronomia 224- 2018 - Page 130

Coelum Astronomia

130

Qualche consiglio pratico

di Gianluca Belgrado

registrare

Sopra. Solargrafia della chiesa di Casaranello (LE), una delle chiese più antiche in Europa, la cui costruzione è avvenuta nel 450 d.C. Fotocamera stenopeica attaccata ad un cartello stradale, dal 21 dicembre 2017 (primo giorno d'inverno) al 20 maggio 2018. Si possono vedere anche le tracce lasciate dalle automobili sulla strada.

La solargrafia è una tecnica fotografica che consente di impressionare su un foglio di carta fotografica le tracce lasciate dal Sole durante un tempo di esposizione compreso da poche settimane ad alcuni anni L’importante è scegliere una posizione dove la fotocamera non venga mai mossa.

Per creare una fotocamera a foro stenopeico è necessario usare un contenitore robusto, impermeabile e resistente alla ruggine, comunemente vengono utilizzate le lattine di alluminio e i contenitori per pellicole fotografiche.

All'interno della “fotocamera” verrà posto un foglio di carta fotosensibile in bianco/nero. La luce impressiona il negativo che, a fine esposizione, non va sviluppato chimicamente. L'immagine va solo scannerizzata e poi invertita con un programma di fotoritocco.

Dopo aver costruito la "solarcamera" è necessario trovare un bel soggetto da riprendere, e trovare un punto dove fissare la fotocamera abbastanza in alto per evitare che venga rimossa dai curiosi. Inoltre, può sembrare strano ma è vero, nei punti