Coelum Astronomia 224- 2018 - Page 182

Coelum Astronomia

182

18 giugno, ore 22:10: Larga congiunzione Luna e Regolo

La tarda serata del 18 giugno permetterà di osservare una larga congiunzione tra la stella Regolo (Alfa Leonis, mag. +1,35) e la Luna (fase del 32%). Il nostro satellite passerà a 6,5° a nordest di Regolo.

Osserviamo la Luna in luce cinerea

In giugno, le giornate migliori per osservare e fotografare la Luna in luce cinerea saranno l’10 e l’11 giugno, appena prima dell’alba e il 16 e 17 del mese, quando si avrà la migliore visibilità subito dopo il tramonto. Il fenomeno è dovuto alla luce del Sole riflessa dalla Terra che illumina la parte in ombra della Luna. Per questo, la parte non illuminata della Luna apparirà tenuemente brillante divenendo così vagamente visibile. Per maggiori informazioni sul fenomeno e su come riprenderlo, leggi l’articolo di Giorgia Hofer su Coelum Astronomia 207.

A sinistra: Congiunzione Luna e Regolo di Francesco Badalotti

Congiunzione di Luna con la stella Regolo (Alfa Leonis). Ripresa del 24 aprile 2018 alle ore 22:00 con una Nikon Coolpix B500. Focale di acquisizione 914mm, f/6,5, 1/8" HDR+1/160", ISO 800/400 su cavalletto.

Le Perseidi: le “stelle cadenti” nel 2018

di Gabriele Marini

Quello dello sciame meteorico delle Perseidi, le stelle cadenti, è un appuntamento sempre molto atteso, in grado di attirare l'attenzione degli appassionati osservatori del cielo ma anche di chi, normalmente, il cielo non lo osserva. E così, per qualche giorno ogni anno, lo spettacolo offerto dalle "Lacrime di San Lorenzo" (come le Perseidi sono, talvolta, chiamate) riesce a focalizzare anche i media su questo affascinante fenomeno celeste, con il risultato che in migliaia, nella notte di San Lorenzo, rimangono con il naso all'insù, nella speranza di vedere qualche brillante meteora (e magari, come da tradizione popolare, esprimere un desiderio).

L'attività dello sciame è localizzata tra il 17 luglio e il 24 agosto, con un aumento significativo che cade proprio attorno alla notte di San Lorenzo, il 10 agosto. Il picco di massima attività di quest'anno si avrà nella notte tra il 12 e il 13 agosto, a partire dalle ore 22:00.

Come negli anni precedenti, nemmeno l'appuntamento con le Perseidi del 2018 promette uno spettacolo fuori dal comune: non c'è da aspettarsi una vera e propria "pioggia" di meteore (come è avvenuto altre volte in passato), ma lo sfuggente spettacolo offerto anche da poche "stelle cadenti", magari brillanti e colorate, è di