Coelum Astronomia 223 - 2018 - Page 97

www.coelum.com

97

Il 30 giugno, giorno dell'anniversario dell'impatto di Tunguska, si celebra in tutto il mondo l'Asteroid Day, giornata mondiale di sensibilizzazione sul pericolo di impatto asteroidale. Un’occasione per approfondire le conoscenze di questi oggetti e mettere in risalto i risultati scientifici in questo ambito. Anche da parte del mondo amatoriale sono molti i modi e le possibilità di partecipare alla ricerca in questo ambito, vediamone alcuni portati avanti dalla Sezione Asteroidi dell’Unione Astrofili Italiani.

Dal sito del Minor Planet Center, presso il Center Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics di Cambridge (USA), alla data del 5 maggio 2018, si rileva che gli asteroidi attualmente scoperti sono 774.880 (2.682 solo nel 2018), di questi 18.182 sono classificati come NEA (Near Earth Asteroid) ovvero asteroidi che passano vicini alla Terra. Inoltre, 1.901 sono PHA (Potentially Hazardous Asteroid) asteroidi potenzialmente pericolosi che hanno un diametro maggiore di 150 metri e si possono avvicinare alla Terra a una distanza di 0,05 UA. Tra questi 739 sono inseriti nella lista degli impact risk, oggetti che hanno probabilità di impattare con la Terra (ma tranquilli, al momento non vi è nessun pericolo imminente!).

Sotto. Una simulazione artistica che mostra il grande traffico di asteroidi e NEA che affollano letteralmente lo spazio in cui orbita la Terra.