Coelum Astronomia 223 - 2018 - Page 29

Desidero condividere con voi anche altre piccole “chicche” che ho avuto modo apprezzare, anche se non prettamente classificabili come novità:

DOBSON DA 1MT NMT

Impressionante. Un gigante. Stile Obsession, classico e sempre bello. Semplice.

EXPLORER SCIENTIFIC

Fantastico lo stand Explorer Scientific, davvero “americano” grazie al trailer Airstream, un’icona del Made in USA. Stand pieno zeppo di telescopi, impressionanti le batterie di apo montati come una contraerea e molto, ma molto interessanti i dobson ultralight.

QUESTAR

Toccare con mano un mito. Il classico intramontabile che non passa mai di moda. Dei gioielli con il telescopio intorno (sì, amo il vintage…).

CLASSIC TELESCOPES

Uno stand in cui erano presenti solo telescopi vintage sapientemente restaurati. Da rifrattori acromatici a lungo fuoco, fino al classico C8 arancione passando per gli Unitron. Una delizia per gli occhi (l’ho già detto che amo il vintage?).

TEETERS TELESCOPES

Questa piccola azienda americana costruisce dei Dobson in legno, con finiture in ottone, con grande attenzione per i dettagli. Le loro creazioni mi sono parse davvero eccellenti, sicuramente a livello dei migliori artigiani. Fantastica secondo me la combinazione prettamente retrò di legno e ottone. Gli strumenti possono essere personalizzati a richiesta del cliente, montando anche sistemi di puntamento sia attivi che passivi.

In conclusione è stata una bella esperienza: era palpabile uno spirito di aggregazione molto forte, con tanto da vedere e da fare. Che sia negli USA, in Europa o altrove, l’astrofilo è sempre lo stesso: ci si sente sempre “come a casa” e mai fuori luogo. Per concludere, non posso che dire “al prossimo anno”!

Il noto costruttore Giapponese ha presentato una variante della sua EM200, che consente di fotografare senza dover effettuare l’inversione al meridiano, così come accade con la montatura Avalon.

www.coelum.com

29

Sopra. I tre vincitori del Premio Nobel per la Fisica 2017.

TAKAHASHI EM200 MERIDIAN

Note Veloci

Sun Party del NEAF

Appassionati, associazioni e costruttori hanno dato vita a 2 giorni di intense osservazioni del Sole con tutti gli strumenti a disposizione. Mai vista una varietà simile. Si poteva osservare attraverso i classici Lunt/Coronado da 60 mm fino agli acromatici da 150 mm f/15 con filtro Daystar e un Lunt da 152 mm Double Stack. Lunghe code e affluenza sempre alta.