Coelum Astronomia 223 - 2018 - Page 141

www.coelum.com

141

Osserviamo la Luna in luce cinerea

In giugno, le giornate migliori per osservare e fotografare la Luna in luce cinerea saranno l’10 e l’11 giugno, appena prima dell’alba e il 16 e 17 del mese, quando si avrà la migliore visibilità subito dopo il tramonto. Il fenomeno è dovuto alla luce del Sole riflessa dalla Terra che illumina la parte in ombra della Luna. Per questo, la parte non illuminata della Luna apparirà tenuemente brillante divenendo così vagamente visibile. Per maggiori informazioni sul fenomeno e su come riprenderlo, leggi l’articolo di Giorgia Hofer su Coelum Astronomia 207.

2 giugno, ore 23:00: Congiunzione Giove e Zubenelgenubi

Dopo il lungo inseguimento compiuto nei mesi scorsi, finalmente Giove raggiunge la stella alfa della costellazione che lo ha ospitato in questo periodo. Parliamo della stella Alfa Librae (Zubenelgenubi; mag. +2,7): alle ore 23:00 del 2 giugno, il grande e brillante pianeta si troverà a circa 53’ a nordest della stella. D’ora in avanti, compiuto il sorpasso, vedremo il pianeta allontanarsi progressivamente da essa.

All’incirca alla stessa ora, non perdete il sorgere dall’orizzonte nordovest della Stazione Spaziale Internazionale (vedi pagina 148).

A sinistra. Ecco una originale fotografia di un nostro lettore che ha immortalato Giove (sulla sinistra) e la stella Zubenelgenubi (Alfa Librae, più in alto sulla destra) la sera del 12 maggio alle 21:44. Una semplice ma comunque suggestiva fotografia che propone i due astri incorniciati dalle fronde degli alberi illuminati dalle luci cittadine, con il cielo ancora chiaro, ma che permette di scorgere i satelliti di Giove (che appaiono come un prolungamento luminoso del pianeta) e la compagna del sistema doppio di Zubenelgenubi (3 secondi di posa con Nikon D90, obiettivo a 130 mm f/5,6 e ISO 1000).

Non mancate di inviarci le vostre immagini: caricatele su PhotoCoelum!.