Coelum Astronomia 222 - 2018 - Page 23

satelliti statunitensi con telescopi a raggi infrarossi in orbita geostazionaria – un'orbita molto alta in cui il satellite rimane “fermo” su una parte del globo girando assieme alla Terra, e che non possono quindi nemmeno loro “seguire l’oggetto”, ma possono solo individuare un evento quando accade nel loro campo di vista. Questi satelliti sono infatti progettati per individuare lanci di missili e altri eventi di lancio inaspettati ma, spiega McDowell, «possono anche vedere incendi boschivi e astronavi in ​​fiamme» come la Tiangong-1. Quando gli Stati Uniti forniscono un tempo preciso per il burn-up di un satellite, ovvero il momento in cui un detrito si disintegra rientrando in atmosfera sviluppando un enorme calore, si presume che abbiano fatto affidamento su questo tipo di rilevazione.

Ha sorpreso invece l'accuratezza con cui anche la Cina ha previsto la zona di rientro e sempre McDowell ipotizza che: «il primo satellite di “allerta missili” cinese sia ora evidentemente operativo. È stato lanciato all’incirca un anno fa e si tratta di un grosso satellite a infrarossi in orbita geostazionaria, e scommetto che è grazie a quello che ci sono riusciti». Nelle ultime orbite infatti, grazie ai dati di questo satellite, e probabilmente con il conforto di tutte le informazioni in rete messe a disposizione delle varie agenzie, sarebbero quindi anche loro riusciti a calcolare in modo abbastanza preciso dove la stazione sarebbe rientrata, inviando come abbiamo visto con poco scarto rispetto al JFSCC il comunicato di conferma del rientro.

Per quanto riguarda la quasi certezza che la stazione si sarebbe, e si sia, per la maggior parte disintegrata, bisogna ricordare quanto difficile sia invece far rientrare una navicella in sicurezza senza che si disintegri, e il disastro dello Space Shuttle Columbia ne è un lampante esempio, soprattutto quando si tratta di un qualcosa fatto invece per restare in orbita e, se mai, proprio disintegrarsi rientrando in atmosfera alla fine della sua operatività.

Sotto. Le immagini dei frammenti in fiamme dello Space Shuttle Columbia fanno il giro del mondo in pochi minuti.

www.coelum.com

23