Coelum Astronomia 222 - 2018 - Page 20

Coelum Astronomia

20

La tanto temuta stazione spaziale cinese fuori controllo, nell’atto conclusivo della sua vita, si è quindi limitata a un anonimo e inosservato rientro in atmosfera. Dalla CMSA (China Manned Space Agency) un comunicato annuncia che “la maggior parte dei dispositivi si è distrutta durante il rientro”, senza lasciare quindi alcun vero segno della sua fine. Un epilogo che probabilmente lascerà poche tracce nella memoria della gente comune, ma che comunque entrerà di diritto nella storia dell’astronautica come uno dei casi di rientro incontrollato a terra, fortunatamente senza alcuna conseguenza.

Sopra. Qui il momento in cui la Tiangong-1 avrebbe dovuto raggiungere il punto di rientro nelle previsioni di The Aerospace Corporation. Dal comunicato US Strategic Commands sarebbe rientrata circa un quarto d’ora prima, presumibilmente in un punto di poco precedente quello indicato.

Per saperne di più

- Cronaca delle ultime ore prima della caduta

- Tiangong-1: si avvicina il rientro in atmosfera.

Dove potrebbe cadere?

- Tiangong-1 Un addio che tiene il mondo con il

fiato sospeso su Coelum Astronomia di marzo 2018.

Nello speciale:

Il Programma Tiangong

Rientri incontrollati nella storia

Dove e quando rientrerà?

Monitoraggio Continuo, intervista con il Dott. Luciano Anselmo, responsabile del Laboratorio di Dinamica del Volo Spaziale dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione (ISTI) del CNR di Pisa.

Il Progetto AMICA

La ripresa fotografica della Tiangong-1: una sfida per gli astrofili