Coelum Astronomia 222 - 2018 - Page 188

CielOstellato 2018: 19 maggio

la Scienza

Dal mito alle spettacolari immagini inviate dalle sonde, una mostra per raccontare passato, presente e futuro dell’esplorazione marziana e l’importante contributo italiano a questa avventura

La mostra, presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci a Milano, vuole raccontare al grande pubblico la storia dell’esplorazione di Marte e l’importante contributo italiano a questa avventura. Dopo un richiamo alla figura mitologica del dio Marte, un’introduzione dedicata alle prime osservazioni dei canali di Giovanni Schiaparelli e alla grande produzione di letteratura fantascientifica, il percorso espositivo illustra lo stato della conoscenza che oggi abbiamo di Marte, attraverso i dati e le immagini che la più avanzata tecnologia spaziale ha permesso di acquisire: dalle prime ‘storiche’ immagini delle sonde Viking fino alla sonda europea Mars Express, ai rover americani Curiosity e Opportunity e alla sonda americana Mars Reconnaissance Orbiter.

La mostra vuole essere anche un omaggio al programma europeo ExoMars e non manca uno sguardo su quello che potrebbe riservare il prossimo futuro con una spettacolare e immersiva video-installazione, ispirata alle immagini della serie televisiva MARS firmata da Ron Howard. Durante il periodo di apertura, l’esposizione sarà accompagnata da un calendario di incontri e appuntamenti.

La visita alla mostra è compresa nel biglietto d’ingresso al Museo.

www.museoscienza.org | info@museoscienza.it | Tel: 02 48 555 1

Promossa da Agenzia Spaziale Italiana (ASI), Ministero dei beni e delle attività Culturali e del Turismo (MIBACT) e Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci in collaborazione con Agenzia Spaziale Europea, INAF, Leonardo, Thales Alenia Space Italia e National Geographic.

9 febbraio

3 giugno 2018

www.museoscienza.org | info@museoscienza.it | Tel: 02 48 555 1

Coelum Astronomia

188

CielOstellato, organizzato dal Gruppo astrofili Columbia, la Coop. Camelot, la rivista Coelum Astronomia, in collaborazione con la Coop. Atlantide, Robintur e il patrocinio del Comune di Ostellato, giunge alla sua ventiduesima edizione e si conferma lo Star Party nazionale dedicato all’alta risoluzione.

Infatti le condizioni climatiche e topografiche del luogo (le Valli di Ostellato rappresentano una zona pianeggiante vicina a specchi d’acqua ), favoriscono un buon seeing per numerose notti all’anno e la mancanza a livello nazionale di star-party dedicati all’osservazione di Luna, pianeti, Sole e stelle doppie, ci ha convinto a dedicare CielOstellato a questo genere di osservazioni.

Star Party Un’area per osservazioni astronomiche con telescopi propri e prove strumentali.

Osservatorio Astronomico telescopio newtoniano D=450mm F. 2000mm f:4.5; telescopio rifrattore D=120mm F.1000 mm f:8.

Conferenze e approfondimenti (nel pomeriggio del sabato)

ore 15:00: “Nuove soluzioni ottiche per l’astronomia e la naturalistica” di Adriano Lolli.

ore 16:00: “La grande eclisse americana“ di Davide Andreani.

ore 17:00: “Spettroscopia popolare: le ultime novità” di Carlo Muccini.

ore 18:00: “Etiopia:Le stelle della regina di Saba” di Alberto Palazzi.

Rivenditori Coma e Astrottica

Per informazioni e prenotazioni tutti i riferimenti al sito esploriamoluniverso.com

Ferruccio Zanotti 331/7814370

Massimiliano Di Giuseppe 338/5264372

e www.astrofilicolumbia.it