Coelum Astronomia 220 - 2018 - Page 24

NOTIZIARIO DI ASTRONAUTICA

a cura di Luigi Morielli

Stazione Spaziale Internazionale

24

Coelum Astronomia

La Expedition 54 procede con il comandante Aleksandr Misurkin, e gli ingegneri di volo Mark Vande Hei, Joe Acaba, Anton Shkaplerov, Scott Tingle e Norishige Kanai.

Il 23 gennaio Vande Hei e Tingle hanno eseguito l’attività extraveicolare EVA-47. I compiti da eseguire comprendevano la sostituzione della mano robotica sul Canadarm-2. Le operazioni sono andate a buon fine, ma purtroppo la nuova mano sta mostrando problemi e quindi occorrerà un nuovo intervento umano. La EVA è durata circa 7 ore e mezza.

Altra EVA, questa volta da parte dei russi Misurkin e Shkaplerov, eseguita il 2 febbraio con la sigla VKD-44. Tutte le operazioni da eseguire erano aggiornamenti e manutenzione e non hanno compreso la sostituzione della mano che verrà eseguita in una prossima EVA. L’attività è durata oltre 8 ore ed è stata fra le più lunghe svolte dagli astronauti russi.

Sulla Stazione Spaziale, oltre al modulo BEAM, sono attualmente ormeggiate la Progress MS-07 (68), la Soyuz MS-06 (51) e la Soyuz MS-07 (52).

Crediti: NASA.

Falcon Heavy

Il 6 febbraio alle 2045 TU il primo vettore Falcon Heavy della SpaceX decollava dal Kennedy Space Center nella sua prima missione test.

Composto da uno stadio principale (core stage, nuovo) e due booster laterali (primi stadi di Falcon 9, riutilizzati) ha eseguito una missione fantastica. Il FH prevede il rientro degli stadi principali ed è stato emozionante vedere atterrare simultaneamente i due booster nelle landing zone 1 e 2, a poca distanza dalla rampa 39/A da cui erano partiti pochi minuti prima. Unica nota stonata è stato il core centrale che ha mancato di