Coelum Astronomia 220 - 2018 - Page 107

www.coelum.com

107

Andiamo a caccia di Iridium Flare

su Coelum Astronomia 219 a pagina 108.

Visita il sito web di Giorgia Hofer con tutte le sue raccolte di immagini!giorgiahoferphotography.com

Giorgia Hofer su

Photo-Coelum

Tutte le immagini di Giorgia su Photo-Coelum!

Clicca qui

Il cielo stellato delle Dolomiti

Leggi anche:

Visita il sito web di Giorgia Hofer con tutte le sue raccolte di immagini!giorgiahoferphotography.com

Giorgia Hofer su

Photo-Coelum

Tutte le immagini di Giorgia su Photo-Coelum!

Clicca qui

Il cielo stellato delle Dolomiti

Ma cosa sono gli Iridium?

Durante il giorno, la luminosità solare ne impedisce ovviamente la vista e l'osservazione diretta è possibile solamente subito dopo il tramonto, sull'orizzonte a ovest, o poco prima dell'alba, verso est, oppure eccezionalmente in occasione delle eclissi totali di Sole. Inoltre il suo veloce moto di rivoluzione, che è di soli 88 giorni, ne permette l'osservazione solamente per pochi giorni consecutivi, per il resto del tempo il pianeta si rende per lo più inosservabile dal nostro punto di vista.

Interessante è sapere che, come nel caso della Luna e di Venere, sempre perché si trova tra noi e il Sole, anche Mercurio presenta un ciclo di fasi, sebbene sia abbastanza difficoltoso rendersene conto con strumenti amatoriali.

Ma non ci occuperemo ora di questo, dato che in questa rubrica mi piace occuparmi di come fotografare gli oggetti del cielo in ambito paesaggistico, e passiamo quindi a qualche suggerimento per riprendere al meglio il più piccolo dei pianeti con una strumentazione fotografica alla portata di molti.