Coelum Astronomia 220 - 2018 - Page 10

Cannibalismo galattico

nel Quintetto di Stephan

di Redazione Coelum Astronomia

Coelum Astronomia

10

L’ampia immagine di campo catturata dalla MegaCam, la fotocamera da 380 megapixel del Canada-France-Hawaii Telescope (CFHT), che si trova sul vulcano Mauna Kea alle Hawaii, è centrata sulla galassia NGC 7331, ed è stata oggetto di uno studio sulla vicina NGC 7317.

In realtà, in questa zona del cielo, l’attenzione degli scienziati è stata sempre catturata dalla condensazione di galassie poco distanti (almeno prospetticamente) da NGC 7331: il famoso Quintetto di Stephan, un gruppo compatto di 5 galassie, nella costellazione del Pegaso (non tutte interagenti tra loro), che prende il nome dall’astronomo francese Édouard Stephan, che fu il primo ad osservarlo nel 1878.

In tempi molto più recenti, il famoso Quintetto, diventato per la sua bellezza una delle icone dell’osservazione e della fotografia astronomica, è stato osservato più volte anche dal Telescopio Spaziale Hubble, che ha fornito immagini

L’ampia immagine di campo catturata dalla MegaCam, la fotocamera da 380 megapixel del Canada-France-Hawaii Telescope (CFHT), che si trova sul vulcano Mauna Kea alle Hawaii, è centrata sulla galassia NGC 7331, ed è stata oggetto di uno studio sulla vicina NGC 7317.

In realtà, in questa zona del cielo, l’attenzione degli scienziati è stata sempre catturata dalla condensazione di galassie poco distanti (almeno prospetticamente) da NGC 7331: il famoso Quintetto di Stephan, un gruppo compatto di 5 galassie, nella costellazione del Pegaso (non tutte interagenti tra loro), che prende il nome dall’astronomo francese Édouard Stephan, che fu il primo ad osservarlo nel 1878.

In tempi molto più recenti, il famoso Quintetto, diventato per la sua bellezza una delle icone dell’osservazione e della fotografia astronomica, è stato osservato più volte anche dal Telescopio Spaziale Hubble, che ha fornito immagini