Coelum Astronomia 219 - 2018 - Page 83

www.coelum.com

83

base fosse lo stesso anche per i giganti gassosi, e che le uniche differenze fossero dovute agli elementi presenti nell’atmosfera con il cui il vento solare andava a interagire. Recenti studi, grazie ai dati provenienti dalla sonda Juno che sta studiando tra l’altro proprio l’intenso campo magnetico gioviano, mettono invece in dubbio quello che pensavamo di sapere sui meccanismi di creazione delle aurore su Giove e nei giganti gassosi in generale. A questo proposito vi