Coelum Astronomia 218 - 2018 - Page 77

www.coelum.com

77

Google Lunar X-Prize

Il Google Lunar X Prize (GLXP), è una competizione organizzata dalla X Prize Foundation e sponsorizzato da Google, annunciata alla Wired Nextfest il 13 settembre 2007. La sfida, aperta alle società private, consiste nel costruire un robot da lanciare, far atterrare e operare sulla superficie della Luna. Il rover dovrà essere in grado di viaggiare per almeno 500 metri e inviare sulla Terra fotografie, video ad alta definizione e altri dati. Delle 32 squadre inizialmente iscritte, sono solo cinque quelle ancora in competizione. Ecco le date dei lanci previsti:

6 marzo: lancio del rover di Team Indus (India) e Hakuto (Giappone).

Primo Quadrimestre: lancio della squadra Moon Express (USA).

Per maggiori informazioni:

https://lunar.xprize.org/

primario di ben 39 metri che lo renderà il più grande telescopio ottico/vicino-infrarosso del mondo.

Durante la sua missione, TESS analizzerà la volta celeste, separandola in circa 26 settori (di dimensioni pari a 24x96 gradi ciascuno): ogni settore sarà analizzato per 27 giorni consecutivi, registrando le cadute di luce (dovute ai transiti planetari) delle stelle più brillanti di ogni settore.

Il lancio sarà effettuato nella prima metà dell'anno. La data attualmente considerata è quella del 20 marzo anche se sono possibili slittamenti per la partenza, che avverrà comunque non oltre giugno, a bordo di un razzo Falcon 9 di SpaceX, dalla base aeronautica di Cape Canaveral in Florida (USA).