Coelum Astronomia 218 - 2018 - Page 72

72

Coelum Astronomia

Il 2018 segnerà l'inizio di alcune nuove e interessanti missioni di esplorazione del Sistema Solare, sia da parte delle principali agenzie spaziali – NASA, ESA, Jaxa e Roscosmos ma anche della cinese CNSA – sia da parte di aziende private, che si stanno facendo sempre più strada nello spazio, per ora limitatamente all'orbita bassa della Terra. Riguardo le attività dei privati, si consoliderà ancor più la possibilità di sfruttare i razzi lanciatori di SpaceX e vedremo condurre nuovi test sulle navette per il rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale.

Nel 2018 inoltre ci saranno interessanti sviluppi di missioni già partite, tra cui la giapponese Hayabusa 2 e l'americana OSIRIS-Rex, entrambe in rotta di rendez-vous con due asteroidi, con il fine di studiarli e di recuperarne un campione.

Percorriamo quindi il nuovo anno e vediamo cosa ci attende.

Nuove Missioni in partenza nel 2018

Marzo - NASA GRACE-FollowOn

Sopra. Ecco come appaiono, in una rappresentazione artistica, i due satelliti costituenti la missione GRACE-FO. I due oggetti voleranno in formazione analizzando le variazioni del campo gravitazionale terrestre, migliorando la precisione dei dati raccolti dai satelliti che li hanno preceduti. Crediti: NASA/JPL.

Iniziamo con la Missione "GRACE-FO" (Gravity Recovery and Climate Experiment Follow-On), frutto di una collaborazione tra la NASA, l'Agenzia Spaziale Tedesca e il GFZ, German Research Centre for Geosciences - Centro di Ricerca Tedesco per le Geoscienze. Si tratta di una missione che raccoglierà il testimone della precedente GRACE, il cui scopo è quello di studiare la Terra, concentrandosi in particolar modo sul suo campo gravitazionale e i movimenti