Coelum Astronomia 218 - 2018 - Page 45

www.coelum.com

45

A destra. In volo su Giove. In questa immagine del 1 settembre i punti di interesse “Whale's Tail” e "Dan's Spot” ripresi da Juno e elaborati da Gerald Eichstädt. Crediti: NASA/JPL-Caltech/SwRI/MSSS/Gerald Eichstädt.

Le riprese sono di un sistema di nubi nell’emisfero nord del pianeta (a una latitudine di circa 58°). Grazie a una particolare inclinazione della luce del Sole e del punto di vista di ripresa della camera, gli strati più alti proiettano ombre scure sulle nuvole sottostanti, regalandoci un’impressione di profondità nell’immagine come raramente abbiamo potuto vedere. Un effetto più evidente attorno alle nubi più chiare, ma anche tra le volute più scure si possono intravedere intriganti giochi d’ombra.

Nono sorvolo scientifico

Quali nuove meraviglie ci mostrerà?

È vero... gli aggettivi si sprecano, e facendo questo nostro “sorvolo” delle immagini e delle scoperte di questo secondo semestre anche noi fatichiamo a trovare nuovi e diversi aggettivi… ma è difficile tenere toni più sommessi.

L’ultimo flyby, al momento in cui scriviamo, è da poco avvenuto con successo, come tutti i precedenti.

Durante il passaggio l’antenna ad alto guadagno della sonda sarà diretta verso la Terra, in modo da permettere al team di missione di effettuare misure doppler sia nella banda X che nella banda KA da un’antenna del complesso Goldston (la DSS-25), per ottenere dati sulla gravità del pianeta. Tutti gli strumenti saranno accesi… e noi non vediamo l’ora di vedere le nuove immagini che arriveranno!