Coelum Astronomia 218 - 2018 - Page 147

I TRANSITI DELLA ISS IN LUGLIO

Giorno

Ora

inizio

Ora

fine

Direz.

Direz.

N.B. Le direzioni visibili per ogni transito sono riferite ad un punto centrato sulla penisola, nel Centro Italia, costa tirrenica. Considerate uno scarto ± 1-5 minuti dagli orari sopra scritti, a causa del grande anticipo con il quale sono stati calcolati. Potrete controllare le corrette circostanze, inserendo il riferimento alla vostra località, al link https://goo.gl/jm41S0.

DOVE SI TROVA LA ISS ORA?

Live stream dalla ISS

Clicca qui per ottenere una previsione di massima del passaggio dei satelliti più luminosi. È sufficiente impostare data, ora e luogo di osservazione.

07 04:32 SSO 04:40 ENE -3,2

09 04:24 OSO 04:32 NE -3,8

10 03:34 SSE 03:40 ENE -3,7

12 22:21 ONO 22:28 NE -3,6

22 22:32 SO 22:43 ENE -4,0

23 05:00 ONO 05:11 SE -3,7

23 21:40 SO 21:50 ENE -3,3

24 04:08 NO 04:18 ESE -3,8

25 21:31 SO 21:42 NE -3,9

Siamo in gennaio, inizia un nuovo anno, sperando che sia un anno ricco di nuovi spunti per l'osservazione e di passione, anche per quelle rocce vagabonde che affollano il nostro cielo. E, bisogna dirlo, gennaio inizia magnificamente, con una opposizione speciale, quella del grande asteroide, pardon... ora è un pianeta nano, (1) Ceres!

Gennaio sarà anche un mese in cui non mancheranno gli spunti per l'osservazione per chi voglia cimentarsi nell'impresa di entrare nel Club dei 100 Asteroidi, con ben 4 asteroidi tra i primi 100 classificati, praticamente uno alla settimana.

Prima di passare a descrivere la star del mese, Ceres, vediamo proprio i "gregari" del mese. Si inzia subito il 2 di gennaio: magari dovremo ancora riprenderci dai festeggiamenti di Capodanno ma, per chi non vorrà farsi scappare l'occasione, ecco che (8) Flora si mostrerà con una buona magnitudine di +8,2 a una distanza dalla Terra di 1,03 UA. Lo potremo scorgere tra le stelle della costellazione dei Gemelli. Il ciclo delle opposizioni più profonde di (8) Flora segue sostanzialmente un periodo di 13 anni. L’ultimo, forse qualcuno lo ricorderà, avvenne nel novembre 2007 (distanza di 0,89 UA e mag. +7,98): se ne riparlerà tra qualche anno. Flora è un asteroide di Fascia Principale, di dimensioni ragguardevoli (145×145×120 km) e fu scoperto il 18 ottobre 1847 da John Russel Hind grazie al telescopio da 7 pollici dell'Osservatorio privato di George Bishop al Regent's Park di Londra. Il nome, proposto da John Herschel, è in onore di Flora, la dea latina dei fiori e dei giardini. L'opposizione di Flora è comunque tra le più interessanti del mese.

Passiamo ora all'11 gennaio, quando potremo assistere all'opposizione di (32) Pomona. Fu scoperto da Hermann Mayer Salomon Goldschmidt il 26 ottobre 1854 all'Osservatorio di Parigi. L'opposizione di quest'anno porterà l'asteroide a circa 1,58 UA di distanza dalla Terra e lo potremo osservare nei Gemelli, con una luminosità pari a +10,9 magnitudini.

Arriviamo al 26 gennaio: sarà la volta dell'opposizione di (11) Parthenope che, muovendosi nella costellazione del Cancro, raggiungerà una distanza pari a 1,70 UA e una

Asteroidi in Gennaio

Iniziamo l’anno con (1) Ceres

ASTEROIDI

a

*Rd è il rapporto tra la distanza minima raggiunta in una qualsiasi opposizione e la distanza minima assoluta raggiunta nelle "grandi opposizioni".

www.coelum.com

147