Coelum Astronomia 217 - 2017 - Page 134

La Luna illumina la notte

UNO SCATTO AL MESE

di Giorgia Hofer

Coelum Astronomia

134

In queste fredde e lunghe notti invernali l’ultimo pensiero che si ha, forse, è quello di passeggiare all’aria aperta… Il lavoro ci impegna per tutto il giorno e quando usciamo dai nostri uffici o negozi il Sole è già tramontato da almeno un’ora e sono pochissime le persone in giro, sia per il freddo, sia perché ormai la giornata sembra già volta al termine.

Io penso invece che non ci sia niente di più bello che vedere le stelle senza dover aspettare molte ore! Ho la fortuna poi di vivere tra le Dolomiti, dove le strade o i sentieri in questi momenti sono tutti per me. Seguire le orme di una lepre e sentire lo scricchiolio della neve sotto i piedi mi fa come tornare indietro nel tempo…

La prima volta che ho ripreso un cielo notturno è stato proprio d’inverno, quando la Luna con la sua luce riflessa rischiarava la notte e il riverbero della neve creava dei contrasti favolosi. Questo oggetto celeste, che da sempre attira l’attenzione e accende le emozioni e i sentimenti di un animo romantico e sensibile, mi ha stregata fin da quando ero bambina, e nel momento in cui ho avuto la possibilità di acquistare la mia prima attrezzatura fotografica ho voluto testarla su di un soggetto semplice ma allo stesso tempo affascinante.

Sotto. Le orme di una lepre e Giove sono i protagonisti di questo scatto: 8 secondi di posa, f/3,5, iso 1000. Lunghezza focale 18 mm.