Coelum Astronomia 215 - 2017 - Page 135

www.coelum.com

135

A destra. Una rappresentazione artistica della lucertola. Crediti: GPNoi.

4 Lacertae

Virando di 90°, ecco a sudest splendere di magnitudine +4,55 la stella bianco-azzurra 4 Lac, situata nella parte centrale della costellazione: come un occhio che risplende nel buio (nella fattispecie, quello destro della Lucertola), siamo qui in presenza di un vero faro siderale! Si tratta infatti di una caldissima stella di sequenza principale tra i primissimi tipi spettrali, essendo di tipo B8,5II (10.000 K) – per intenderci, posizionata nell’estremo angolo in alto a sinistra nel diagramma HR, laddove giacciono le stelle contemporaneamente più calde, massicce e luminose. Lontana ben 2.330 anni luce, possiede infatti una massa oltre 10 volte quella solare e luminosità intrinseca che supera di ben 38.000 volte quella della nostra stella!

NGC 7243

Un buon binocolo, puntato a meno di 2° a ovest di 4 Lac, è già sufficiente per poter notare la presenza del più luminoso nonché vasto degli ammassi stellari di questa costellazione, largo almeno 30': valore equivalente al diametro apparente della Luna piena. NGC 7243, questo il suo nome, venne scoperto da Herschel nel 1788 assieme ad altri oggetti vicini attraverso un telescopio a specchi da 47,5 cm. Questo ammasso, lontano oltre 2.600 anni luce, splende di sesta grandezza ed è formato da una quarantina di componenti la cui età è stimata essere di poco superiore ai 100 milioni di anni, giovanissime quindi, in termini astronomici. Secondo la classificazione degli ammassi aperti definita da Robert Julius Trumpler, basata sul grado di concentrazione, sul range di luminosità e numero delle componenti, NGC 7243 risulta poco staccato dal fondo stellare. Pur diradate, le componenti hanno però luminosità comprese tra la magnitudine +9 e +10, il che lo rende perfettamente distinguibile dalle stelle di fondo. Il gruppo è disomogeneo nella forma in quanto, all’apparenza, si distinguono più parti, quasi staccate tra loro. Le componenti più luminose sono situate nella parte occidentale mentre a