Coelum Astronomia 215 - 2017 - Page 60

Come ho tracciato la curva di luce di un pianeta extrasolare

Astrofili e Pianeti Extrasolari

di Pietro Benotto

Il limite che separa il mondo dell’astrofilo da quello

dell’astronomo sembra insuperabile, ma negli ultimi

anni possedere un CCD è diventato sempre più

comune nel mondo dell’astronomia amatoriale

e la possibilità di elaborare i dati raccolti con

i computer ha permesso a chiunque di

effettuare ricerche e ottenere risultati

prima inimmaginabili.

Così, ora, l’obiettivo di registrare la

presenza di un pianeta distante

magari più di 1000 anni luce da

noi e seguirne il transito sulla

sua stella diventa raggiungibile.

Crediti: NASA/JPL

Coelum Astronomia

60