Coelum Astronomia 215 - 2017 - Page 141

www.coelum.com

141

Questo mese osserviamo

- Grimaldi-Hevelius-Riccioli

- Massima Librazione nel settore nordovest

- Cratere Ptolemaeus

Osserviamo la Falce di Luna

In Luna Calante si potrà iniziare il 16 ottobre quando il nostro satellite, dopo essere sorto alle 03:43, alle 06:00 si troverà a un'altezza di +22° in fase di 25,9 giorni. Il mattino seguente, il 17 ottobre, dopo essere sorta alle 04:49, sempre alle 06:00, la Luna sarà a +11° in fase di 26,9 giorni. Infine il giorno 18 l'osservazione sarà più problematica ma forse non impossibile. Infatti il nostro satellite sorgerà alle 05:55 in fase di 27,9 giorni: in questo caso avremo un tempo limitato prima che la luce solare cancelli lo spettacolo notturno.

L'osservazione delle falci di Luna in fase crescente le proponiamo in due distinte serate. La prima è per il 21 ottobre quando alle 19:00 il nostro satellite sarà a un'altezza di +6° in fase di 1,9 giorni, con tramonto previsto per le 19:43. Infine la serata successiva, il 22 ottobre, sempre alle 19:00 la Luna si troverà a +10° con tramonto previsto per le 20:16. Come sempre per questa tipologia di osservazioni lunari, oltre agli ormai noti parametri osservativi, sarà determinante disporre di un orizzonte libero da ostacoli.

Per la ripresa della luce cinerea, i consigli di Giorgia Hofer.

I crateri Grimaldi, Hevelius

e Riccioli

La prima e principale proposta di questo mese viene suddivisa nelle serate del 3 e 4 ottobre quando, pochissimi giorni prima del Plenilunio, a partire dalle 20:00 circa, dedicheremo le nostre attenzioni alle grandi strutture crateriformi situate vicino al bordo occidentale del nostro satellite in prossimità dell'equatore lunare, precisamente Grimaldi, Hevelius e Riccioli. Nel caso specifico, con la vicinanza della linea del terminatore, la Luna sarà in fase rispettivamente di 13,5/14,5 giorni con altezza iniziale fra 17 e 13° mentre la culminazione in meridiano avverrà in entrambe le serate intorno alla mezzanotte con altezza di

37°/41°.

Per la seconda proposta, l'appuntamento è per la serata del 6 ottobre quando, un giorno dopo il Plenilunio, andremo a osservare il punto di

massima librazione che per l'occasione sarà localizzato nell'estremo settore nordovest del nostro satellite, facilmente individuabile sul bordo lunare all'altezza dei crateri Pythagoras e Anaximander. Nel caso specifico la Librazione ci consentirà di inquadrare nel telescopio l'area dei crateri Zsigmondy (65 km) e Poczobutt (195 km) situati in quel 9% dell'altro emisfero lunare

che il fenomeno delle Librazioni rende accessibile ai nostri strumenti. La sera del 6 ottobre il nostro satellite sorgerà alle 19:39 ma dovremo attendere almeno fin verso le 21:00 quando il disco lunare

La Massima librazione settore Nordovest