Coelum Astronomia 214 - 2017 - Page 239

www.coelum.com

239

astronomica, ma con il passare del mese sarà già proficuamente osservabile anche nella prima parte della notte. La sua luminosità, dalla nona magnitudine iniziale, aumenterà, tanto che a fine mese dovrebbe sfiorare la settima grandezza toccando quasi l’apice previsto per ottobre. Non ci stancheremo però mai di ripetere che le comete siano imprevedibili e che le stime di luminosità possono discostarsi anche molto dalla realtà, nel bene e nel male. Ad ogni modo basteranno quasi sicuramente piccoli strumenti per seguire questo nuovo

oggetto. La C/2017 O1 dovrebbe

mantenersi abbastanza luminosa per vari mesi e noi potremo seguirla sempre più comodamente, dato che si alzerà sempre più in cielo fino a sfiorare la polare.

La cometa C/2017 O1 ASASSN ripresa da José J. Chambò Bris.