Coelum Astronomia 214 - 2017 - Page 206

Viaggio nel cuore di

M 31: un brillantissimo nucleo, sede di un grande ammasso stellare e di un buco nero gigante, e le delicate nebulose oscure che si disegnano lungo le braccia centrali della grande spirale e verso il suo interno. Telescopio Remoto UAI (ASTRA #2, qui settato con un SC 250 mm/6 & SBIG ST8XME su Avalon M uno, Castiglione del Lago, PG).

Massimo Orgiazzi.

Sopra. Viaggio nel cuore di M 31: un brillantissimo nucleo, sede di un grande ammasso stellare e di un buco nero gigante, e le delicate nebulose oscure che si disegnano lungo le braccia centrali della grande spirale e verso il suo interno. Telescopio Remoto UAI (ASTRA #2, qui settato con un SC 250 mm/6 & SBIG ST8XME su Avalon M uno, Castiglione del Lago, PG). Massimo Orgiazzi.

Sotto. M 110, la debole galassia satellite della grande M 31. Nonostante la sua tipologia ellittica è ancora in fase di nascita di nuove stelle. Telescopio Remoto ASTRA #1 (Ritchey-Chrétien, 1354 mm/5.4 & SBIG ST8XME su GM2000, Vidor, TV). Massimo Orgiazzi.

Coelum Astronomia

206