Coelum Astronomia 214 - 2017 - Page 123

raggiungere l’Osservatorio circa 20 vetture per volta. Una volta in loco, proseguiva la visione con telescopi a largo campo consentendo anche quella di qualche oggetto deep-sky con l’80 cm RC di MARCON.

Un successo senza precedenti che ha conferito ulteriore prestigio alla Specola, avvicinandola e di molto al nostro comprensorio territoriale, e lasciando dentro tutti noi la consapevolezza di aver partecipato e dato luogo a un avvenimento storico in tutti i sensi. Pubblico pertanto con piacere questa foto, realizzata da Gianluca Falzone e Lauro Fortuna con tele TAMRON da 200 mm e 8 minuti di posa, su T MAX 400, come testimonianza di questo straordinario evento.

www.coelum.com

123