Coelum Astronomia 214 - 2017 - Page 32

È in corso la Expedition 52 composta dagli astronauti Peggy Whitson, Fyodor Yurchikhin e Jack Fischer, equipaggio completato il 28 luglio scorso dagli astronauti arrivati con la Soyuz MS-05: Sergej Rjazanskij, Randolph Bresnik e il nostro Paolo Nespoli alla sua seconda missione semestrale (un terzo viaggio nello spazio lo fece a bordo dello Shuttle Discovery).

In questa sua permanenza svolgerà i compiti della missione VITA per ESA e ASI e avrà un fitto programma di esperimenti da eseguire a bordo.

La missione è partita alle 15:41 TU del 28 luglio dal cosmodromo di Baikonur e, con la traiettoria diretta ormai diventata routine, alle 21:54 TU dello stesso giorno, la capsula ha attraccato al molo Rassvet della Stazione Spaziale Internazionale.

Il nome della missione, già importante di per sé, è in realtà un acronimo e sta per Vitalità,

Innovazione, Tecnologia e Abilità, tutte qualità che rientreranno nei compiti che Paolo dovrà svolgere. Anche il logo della missione incorpora scienza (il DNA), conoscenza (un libro) e la Terra al centro per simboleggiare l’universalità delle attività spaziali, il tutto legato da una sorta di infinito allungato. Il logo è stato sviluppato da ESA con ASI e con la partecipazione dello stesso Nespoli. È stata distribuita anche una app, “Spac3” che però ha poco da spartire con scienza e astronautica: permette semplicemente di miscelare due immagini con il simbolo della missione…

Una delle attività di Paolo sarà l’uso degli apparecchi radioamatoriali di bordo per comunicare con i radioamatori di tutto il mondo e organizzare i contatti radio con le scuole.

Il sito dell’iniziativa chiamata ARISS (Amateur Radio on the International Space Station) è

http://www.ariss.org/ dove si possono avere informazioni sull’attività a bordo della Stazione. Paolo comunque farà anche dei collegamenti random, utilizzando parte del suo tempo libero. I radioamatori sono avvertiti!

NOTIZIARIO DI ASTRONAUTICA

a cura di Luigi Morielli

Stazione Spaziale Internazionale

32

Coelum Astronomia

Sopra. Paolo Nespoli in addestramento a Città delle Stelle, presso Mosca. Crediti: ESA–Stephane Corvaja, 2017.

Sopra. Lo stemma della missione VITA di Paolo Nespoli sulla ISS Crediti: ESA/ASI.