Coelum Astronomia 213 - 2017 - Page 41

Un Giove tutto nuovo

I primi risultati scientifici di Juno

di Gabriele Marini

«È stato un lungo viaggio per raggiungere Giove, ma questi primi risultati già dimostrano che ne è valsa la pena» Diane Brown – Juno program executive

presso la NASA, Washington

Una fantastica immagine del polo sud di Giove elaborata dal citizen scientist Gabriel Fiset utilizzando le fotografie di JunoCam. Si notano gli ovali, le tempeste più piccole – ma comunque immense – che spiccano, più chiare, nella grande area ciclonica polare. Via via che si scende dalle latitudini intermedie verso i poli, l'atmosfera di Giove si fa meno organizzata: le bande e le fasce lasciano posto ad una struttura più caotica, disordinata e turbolenta, che caratterizza i poli. L'immagine è stata catturata lo scorso 11 dicembre 2016 quando la sonda si trovava a circa 52.200 chilometri al di sopra delle nubi del pianeta.

Crediti: NASA/JPL-Caltech/SwRI/MSSS/Gabriel Fiset

www.coelum.com

41