Coelum Astronomia 213 - 2017 - Page 179

FENOMENI E CONGIUNZIONI DI AGOSTO

Anche in agosto potremo goderci una varietà di congiunzioni, senza un particolare protagonista, con Saturno, Venere e Giove. Ricominceranno a fare capolino i pianeti più lontani, la Luna sempre presente e una nuova, ma difficile, occultazione di Aldebaran.

3 agosto 2017, ore 00:00 circa: congiunzione Luna – Saturno – Sabik

La notte tra il 3 e 4 agosto, la Luna in fase crescente (79%) e Saturno (mag. +0,3) saranno protagonisti di una congiunzione che li vedrà apparire alti nel cielo, appaiati già nella prima serata del 2 agosto: al tramonto saranno distanti circa 6°, per avvicinarsi a 5,6° attorno alle 00:45 del giorno 3. Per averli a un’altezza tale da poterli riprendere nella cornice del paesaggio basterà attendere ancora poco, si potranno poi seguire fino al loro tramonto dietro l’orizzonte sudovest, poco dopo le 2. A soli 3° e mezzo a nord della Luna, accompagnerà di due astri Sabik, stella eta dell’Ofiuco di magnitudine +2,4.

www.coelum.com

179