Coelum Astronomia 213 - 2017 - Page 154

Una volta che la ISS spunta e la montatura comincia a inseguire… inizia il bello della diretta! Con il cercatore cerco di mantenerla nel centro in modo da farla comparire nel monitor e quindi nel campo della camera. Si tratta di un’impresa comunque non facile perché ogni tocco del keypad, a seconda della direzione, potrebbe far schizzare la ISS fuori dal centro del crocicchio del cercatore! Una volta centrata la Stazione Spaziale, le operazioni che eseguo, contemporaneamente, sono:

- miglioramento continuo del fuoco con

pulsantiera del focuser motorizzato;

- continua correzione con la keypad per tenere a

monitor la ISS;

- correzione dei settaggi della camera, in

particolare gain/gamma/fps che devono costantemente esser variati man mano che la ISS si allontana dall'orizzonte e quindi si alza diventando sempre più luminosa e grande a monitor.

Il tutto con due sole mani!

Mi piace sottolineare questo aspetto per sfatare il mito della facilità nel riprendere questo soggetto se si ha una montatura che "insegue" la ISS…

154

Coelum Astronomia