Coelum Astronomia 213 - 2017 - Page 81

www.coelum.com

81

Eclissi del 21 agosto 2017: la comunità si prepara

Le eclissi offrono quindi opportunità scientifiche uniche, sia agli astronomi professionisti sia agli appassionati e astrofili. Le eclissi sono in effetti un’occasione unica di studiare la corona e “fare scienza” sia per gli scienziati sia per gli appassionati d’astronomia. Grazie alla

proliferazione di applicazioni per smartphone e tablet, di telescopi portatili di ottima qualità ottica, di rivelatori CMOS economici e alla crescita costante di piattaforme di crowdsourcing online, anche semplici appassionati possono dare il loro contributo alla ricerca scientifica: magari attraverso la raccolta di dati.

Questi “scienziati cittadini” (dal termine “citizen science”, di uso sempre più comune per tutti quei progetti che prevedono la partecipazione di semplici cittadini a una ricerca scientifica) hanno già avuto e avranno sempre di più un loro ruolo tutt'altro che secondario nell’osservazione scientifica della corona solare.

Sopra Il percorso della totalità sul territorio USA che seguirà l’eclissi totale di Sole del 21 agosto 2017. Crediti: NASA.

della corona solare. La misura dei campi magnetici coronali potrebbe costituire veramente la “chiave di volta” per la nostra futura comprensione di tutti quei fenomeni che sopra abbiamo appena elencato.

Per l’eclisse di agosto che attraverserà interamente gli USA sono state messe in campo diverse iniziative di “citizen science”. Ne elenchiamo e descriviamo alcuni esempi brevemente qui di seguito:

Citizen CATE: The Citizen Continental America Telescope Eclipse. L’acronimo di questo progetto

richiama il titolo di un classico della filmografia americana di Orson Wells: “Citizen Kane” dove