Coelum Astronomia 213 - 2017 - Page 224

Non è certo un’estate adrenalinica quella che ci attende, e ciò si può estendere purtroppo a tutto il resto del 2017 che, dopo aver proposto qualche bell’oggetto nella sua prima parte, nella seconda sembra condannarci a mesi di calma piatta. Ovviamente, ricordiamocelo sempre, con le comete non bisogna mai distrarsi, perché quel che oggi sembra uno scenario poco interessante magari domani cambia totalmente. È quel che ci auguriamo, anche se per il momento siamo costretti a fare i conti con la dura realtà che è fatta di oggetti già visti e che il meglio lo hanno già dato.

Facciamo così, tra le osservazioni deep sky del cielo estivo che sicuramente programmerete, infilateci anche qualche cometa che, seppur poco luminosa, renderà più varia la serata.

Luglio

La C/2015 V2 Johnson, dopo essere passata al perielio in giugno, si allontana e perde luminosità, anche se sarà ancora discretamente luminosa (probabilmente attorno all’ottava magnitudine). Per mesi l’abbiamo potuta osservare in prima serata alta in cielo. In luglio, la troveremo invece piuttosto bassa e la sua altezza andrà ulteriormente riducendosi, tanto che per le regioni settentrionali a metà mese sparirà dai

Un’estate tranquilla

COMETE

di Claudio Pra

224

Coelum Astronomia

L'immagine mostra il percorso della cometa C/2015 ER61 PanSTARRS nel periodo compreso tra il 10 e il 26 agosto. La cometa si avvicinerà moltissimo alle Pleiadi raggiungendo una distanza inferiore al grado.