Coelum Astronomia 212 - 2017 - Page 57

www.coelum.com

Sopra. Il telescopio Pan-STARRS 1 sul monte Haleakala a Maui, Hawaii, è uno dei telescopi impegnati nelle indagini alla scoperte di NEO. Crediti: Università di Hawaii Institute for Astronomy / Rob Ratkowski.

Sarebbe interessante una rassegna dei principali programmi di ricerca attualmente attivi, ma lo spazio ci impone di condensare le considerazioni in una semplice tabella. Sostanzialmente è la top-ten degli scopritori di NEO aggiornata al 17 marzo 2017 ed è tratta dalla lista molto più estesa (con 50 posizioni) proposta nelle pagine web del Minor Planet Center. Per chi volesse consultarla può indirizzare il browser alla pagina

http://www.minorplanetcenter.net/iau/lists/MPDiscSites.html.

L’individuazione di nuovi oggetti, però, è soltanto la prima fase del lungo e complesso lavoro di catalogazione dei NEO. Sarebbe infatti perfettamente inutile individuare un oggetto e poi rischiare di perderlo nuovamente nel buio del cosmo.

57