Coelum Astronomia 212 - 2017 - Page 176

toccare con mano tutti gli apparati presenti al Museo e si discuterà della radioattività naturale, dei raggi cosmici, delle dosi assorbite dagli astronauti nella loro permanenza nello spazio, delle emissioni solari. Ingresso libero.

e-mail: info@geigercountermuseum.it - Tel: 3471875495

www.geigercountermuseum.it

ATA - Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton”

L’ATA vuole rendere la scoperta dell’Universo una esperienza condivisa, mettendo in connessione Associazioni, Scuole, Istituzioni, Enti culturali e di Ricerca, per far sì che… l’astronomia e la scienza siano patrimonio di tutti. L’ATA dispone di varie strutture e sedi per le sue attività, prima fra tutte l’Osservatorio Astronomico F. Fuligni, ospitato presso il Comune di Rocca di Papa (frazione Vivaro).

Programma AstroIncontri c/o Osservatorio “Fuligni” – Ore 21:00

05.05: Stelle e Scienza: “C’è, si sente, ma non si vede… non per niente è Materia Oscura!”

02.06: Stelle Astrofile: Osserviamo il cielo con un piccolo telescopio.

09.06: Stelle in Famiglia: “Vita da Astronauti”.

16.06: Stelle e Scienza: “Solo un Miliardo di Anni? Viaggio al termine dell’universo”.

23.06: Night Star Walk: gli esperti astrofili dell’ATA vi accompagneranno in una passeggiata colma di suggestioni cosmiche e naturalistiche lungo i sentieri dei Pratoni del Vivaro.

30.06: Stelle e Scienza: “Un Cosmo che cresce, cresce… l’Espansione dell’Universo”.

07.07: Stelle in Famiglia: “Grandi e Grossi: Giove e Saturno.

Per informazioni : segreteria@ataonweb. it - tel 06.94436469

www.ataonweb.it

Associazione Romana Astrofili

Aperture Pubbliche dell’Osservatorio astronomico di Frasso Sabino: venite con noi ad osservar le stelle!

Durante le aperture pubbliche, si possono effettuare visite gratuite e senza prenotazione. L’osservatorio di norma viene aperto al pubblico anche in caso di meteo incerta o avversa.

Le prossime aperture sono programmate per il 3 giugno e il 1 luglio.

Le visite saranno strutturate nel seguente modo: dalle 17:45 entrata del pubblico, a seguire Conferenza o video proiezione o osservazioni solari, Visita al Museo, Sessione al nuovo Planetario digitale, pausa cena, apertura serale, osservazioni al Telescopio.

In caso di conferenze ed eventi speciali, l’ingresso è anticipato alle 17.30 se non diversamente specificato. Consultare il sito per aggiornamenti.

Per maggiori informazioni: Fabio Anzellini 339-7900809

www.ara.roma.it

Unione Astrofili Bresciani

Centro Studi e Ricerche Serafino Zani

Nel Bresciano hanno luogo numerose serate astronomiche pubbliche. Nel periodo estivo aumentano di numero perché oltre a quelle che si svolgono tutto l’anno alla Specola Cidnea del Castello di Brescia (ogni venerdì alle ore 21), si aggiungono quelle dell’Osservatorio Serafino Zani (ogni sabato, escluso l’ultimo sabato del mese).

176

Coelum Astronomia

Circolo Culturale Astrofili Trieste

Tutti gli appuntamenti verranno tenuti presso la sala "Centro Natura", ostello scouts "Alpe Adria", Loc. Campo Sacro, 381 Prosecco-Trieste. Inizio ore 18:30.

08.05: “La vita degli astronauti nella Stazione Spaziale Internazionale” di Giovanni Chelleri.

15.05: “La fine del pianeta Terra: come e quando?” di Fulvio Mancinelli.

22.05: “Gli studi astronomici dal tardo-antico al Medioevo - 3a parte” di Paolo Badalotti.

29.05: “Einstein aveva ragione: introduzione alle onde gravitazionali” di Antonio Pasqua.

Per informazioni e contatti: info@astrofilitrieste.it

www.astrofilitrieste.it

Milano fino al 20 GIUGNO

Space Girls, Space Women

Doppia mostra fotografica tra Milano e Roma su chi sogna il proprio

futuro nello spazio e chi oggi contribuisce alla realizzazione dei programmi spaziali. A cura dell'Agenzia spaziale italiana e del Museo nazionale scienza e tecnologia Leonardo da Vinci.

In esposizione gli scatti realizzati in tutto il mondo, da Nairobi a Mosca, da Bangalore a Monaco, dal deserto di Atacama ai sobborghi di Smirne. Un team di sole fotografe ha ritratto 3 diverse generazioni di scienziate, ricercatrici, studentesse e appassionate in diversi contesti socio-economici. L’esibizione milanese sarà accompagnata da un pari allestimento a Roma nella sede Asi, una grande opera architettonica dalle forme spettacolari aperta alla contaminazione con le arti figurative, cinematografiche ed espositive che comprenderanno anche la prossima apertura di un museo permanente sullo spazio.

Leggi la presentazione Media INAF

La mostra milanese è inserita nel programma del Milano Photofestival 2017 e nel programma dell’iniziativa STEM in the City con il patrocinio del Comune di Milano. La visita è compresa nel biglietto d’ingresso al Museo.

www.museoscienza.org - www.spacewomen.org