Coelum Astronomia 212 - 2017 - Page 149

Pianeti extrasolari attorno a Vega?

Diverse altre stelle simili (Fomalhaut, Denebola, Merak…) posseggono dischi simili all’interno dei quali sono stati individuati pianeti: è quindi lecito ritenere che anche nella struttura presente attorno a Vega possa orbitare un vero pianeta?

Di certo, questo non potrebbe essere rilevato con il metodo delle eclissi, poiché il piano del disco di polveri, che giace sull’equatore di Vega, è perpendicolare alla nostra visuale. Alcune osservazioni ad alta risoluzione, effettuate nel 1997 col J. C. Maxwell Telescope (JCMT), rivelarono un’area luminosa e allungata a una distanza di 70 UA da Vega.

Questa struttura venne presto definita essere risultato di una perturbazione del disco di polveri indotta da un grosso oggetto li orbitante come, per l’appunto, un pianeta di massa gioviana.

Secondo un'altra ipotesi, tale pianeta sarebbe un po’ più piccolo, di massa nettuniana, indotto a migrare da 40 a 65 UA da un altro pianeta, di massa maggiore ma posto in un'orbita più interna. Più di recente, le stime sulle dimensioni del probabile pianeta lo hanno portato a non eccedere le 5-10 masse gioviane.

Ad ogni modo, anche esistessero pianeti attorno a Vega, difficilmente potrebbero esistere condizioni favorevoli allo sviluppo della vita: a un’età pari a quella attuale di Vega, la Terra era infatti ancora bombardata dai detriti del Sistema Solare primordiale (come testimoniato dai crateri lunari) mentre al tempo in cui sul nostro pianeta la vita sarebbe nata, al contrario la stella della Lira avrà già iniziato a morire, evolvendosi in una gigante rossa.

www.coelum.com

149